TRUFFA E CIRCONVENZIONE DI INCAPACE
L'indagine è nata dalla segnalazione di uno dei parenti destinatario di lettere di sofferenza del malcapitato, il quale, solo dopo anni di "pressioni" subite, si sarebbe reso conto di avere regalato immobili e denaro a questa coppia di vittoriesi senza scrupoli
CON I MINISTERI
Lo Stato "è al fianco della città e abbiamo chiesto, ora più che mai, un intervento netto e deciso per liberare Vittoria dai tentacoli del crimine e permettere agli imprenditori onesti di lavorare serenamente", ha detto Moscato
DOPO 3 MESI
La salma era stata posta sotto sequestro e si trovava all'obitorio del cimitero di Ragusa Ibla dal 28 novembre, data in cui sono stati celebrati i funerali. Le autorità brasiliane avevano arrestato Antonio Patricio dos Santos, reo confesso del delitto
TRIBUNALE DI RAGUSA
Il giudice nel motivare il suo no ai domiciliari alla donna, madre di un altro bimbo, ribadisce il "convincimento in ordine alla estrema pericolosità criminale dell'imputata desumibile dalla sua lucida determinazione omicidiaria del figlio di otto anni, dalle modalità di consumazione dei reati
LA SALMA È ALL'OBITORIO DI IBLA
La conferma viene dal legale di famiglia Gianluca Gulino. Ancora non è stata definita la data per la sepoltura. La donna venne assassinata in Brasile in una abitazione di Morro de Sao Paulo (nello stato di Bahia) il 17 novembre del 2016. La salma della donna è ancora sotto sequestro all'obitorio del cimitero di Ibla
CARABINIERI DI RAGUSA
Andrea Di Martino, con già alle spalle due condanne definitive, era stato arrestato nel febbraio 2016, nell'ambito dell'operazione "Coffee Drugs". Evidente la sproporzione tra il valore dei beni sequestrati e i redditi dichiarati che risultavano essere irrisori o inesistenti
FAMIGLIA PISCOPO
Va ricordato che, solo un anno fa, la polizia trovò un arsenale nella disponibilità della famiglia Ventura (esponenti stiddari del clan Carbonaro-Dominante). Di questi giorni la scoperta delle nuove armi, questa volta nella disponibilità di uomini legati all'altro gruppo criminale. Con questa operazione, la polizia ha dunque sventato la possibilità di tornare a fare 'parlare' le armi in un territorio, quello Vittoriese, con un triste passato di morti ammazzati
un ghanese e un camerunense
La Polizia di Stato è impegnata a gestire il trasferimento dei migranti giunti in queste ultime ore. Nel 2017 presso l'hotspot di Pozzallo hanno già fatto ingresso 335 in occasione di due approdi; nel 2016 erano arrivate 18.488 persone in relazione a 56 sbarchi
clan Carbonaro-Dominante
Respinta la richiesta del pubblico ministero di sospensione dei termini della durata della custodia cautelare nel processo che vede alla sbarra per associazione mafiosa, Angelo 'Elvis' Ventura, 29 anni e Jerry Ventura di 27 anni, figli di Filippo Ventura ritenuto dagli inquirenti il capo del clan della Stidda Carbonaro-Dominante
ha abusato di 6 minori
Ossessionato e violento, adescava ragazzini, in alcuni casi parenti, sottoponendoli ad abusi. Con uno di loro era pronto a fuggire, portandolo via alla madre. L''orco' è stato arrestato dalla Squadra mobile di Ragusa. Almeno sei le vittime accertate
arrestato un ragusano
Il militare è stato sbalzato sul cofano della vettura e poi è caduto a terra: trasportato al pronto soccorso dell'ospedale di Vittoria, è stato medicato e dimesso con lievi ferite
accusa di peculato
Lo scorso 18 gennaio, davanti al Gip del tribunale di Ragusa, Giovanni Giampiccolo si era tenuto l'interrogatorio di garanzia di Rosario Cintolo, che era finito agli arresti domiciliari a seguito di una inchiesta coordinata dal procuratore Carmelo Petralia e condotta dalla Guardia di Finanza sfociata nell'operazione "Hercules"
operazione "Hot line"
Le telecamere installate hanno permesso di constatare che gli arrestati dopo che distruggevano le linee telefoniche, prelevavano i cavi telefonici per bruciarli (da qui il nome dell'operazione) e ricavare il rame da vendere

Pagine

Abbonamento a Cronaca